Ci sono cose che tutti, ma proprio tutti sanno sulla Basilica di San Pietro: che è stata costruita sul presunto luogo di morte di San Pietro, o che molti artisti fuoriclasse hanno lavorato e collaborato alla sua costruzione. 

 

1. La Basilica di San Pietro è, e sempre sarà la Nr.2. Come mai? Perché è stata edificata sulla già esistente cosiddetta Antica Basilica di San Pietro in Vaticano, costruita su ordine di Costantino il Grande intorno all’anno 320 d.C.

Antica Basilica di San Pietro in Vaticano

 


2. Nella notte di Natale del 800 d.C., l’Antica Basilica di San Pietro accolse l'incoronazione di niente meno che Carlo Magno. Dice la leggenda che Papa Leone III colse di sorpresa il futuro imperatore romano, coronandolo mentre questi stava inginocchiato davanti all'altare.  

 

3. Si dice: Roma non è stata costruita in un giorno. Ma neanche la splendida Basilica di San Pietro, i cui lavori sono durati ben 120 anni! Incominciati il 18 aprile del 1506, sono stati portati a termine il 18 novembre del 1626, il che vuol dire che San Pietro ha 390 anni, o 510, se si vuole far coincidere l’anno dell’inizio della sua costruzione con il suo anno di "nascita".

 

4. Questa basilica papale è il luogo di culto più capiente al mondo: può ospitare fino a 60.000 pellegrini! Dividendo questa cifra per 109, si ottiene il numero dei cittadini dello Stato della Città del Vaticano.

 

5. San Pietro non è la vera cathedra, ovvero la sede, del vescovo di Roma, che non è altri che il Papa. Perciò non può nemmeno considerarsi una Cattedrale, perché si considera Cattedrale solo la chiesa che ospita la cattedra (dal lat. cathĕdra, gr. καϑέδρα «sedia») del vescovo. Leggi il nostro articolo sulle “Quattro Basiliche Maggiori di Roma” per scoprire quale delle quattro è la prescelta.

Bonus: Guardandola dall'altro, a volo d'uccello, la basilica si presenta come una mastodontica croce, mentre il colonnato di Bernini diventa un magnifico abbraccio che accoglie in Piazza San Pietro i pellegrini da tutto il mondo

 

Basilica di San Pietro nel Vaticano

 

Sapevi che i pater di alcuni dei nostri rosari rappresentano le quattro Basiliche Papali? (vedi sotto)

Se non sai cosa sono le quattro Basiliche Papali, leggi qui →

 

Quattro Basiliche Maggiori

SCOPRI I ROSARI >