La Prima Comunione è un importante rito di passaggio che avviene solitamente intorno agli 8-9 anni di età. Si tratta di un Sacramento di Iniziazione (insieme al Battesimo e alla Cresima) ed è uno degli eventi più importanti nella vita di un giovane cristiano. Ci sono molte cose a cui pensare per organizzare la Prima Comunione, e i festeggiamenti dopo la celebrazione sono sicuramente una di queste. Come si organizza quindi la Comunione perfetta?

 

Organizzare la Prima Comunione

 

Sebbene i festeggiamenti non siano obbligatori, possono essere un'ottima occasione per trasmettere ai ragazzi l'importanza della Santa Eucaristia. Abbiamo già visto come preparare i nostri figli alla Comunione; riconoscendo loro l'impegno dedicato al catechismo, abbiamo un'opportunità per celebrare la loro dedizione alla fede cattolica. I genitori hanno molto a cui pensare per organizzare questo sacro evento della vita dei loro ragazzi: il vestito, la cerimonia, le bomboniere, il pranzo.

Ecco i nostri consigli per pianificare al meglio questa giornata.

 

#1 Location

I festeggiamenti per la Comunione dovrebbero essere sobri e intimi. Se la vostra casa è grande e confortevole, può essere il posto ideale dove organizzare il rinfresco. Allestendo la casa con decorazioni, palloncini colorati e fiori si rende l'ambiente allegro; cucinando piatti gustosi e ben presentati si può proporre un buffet comunione degno dei migliori ristoranti!

 

#2 Invitati

Nella lista degli ospiti non devono mancare padrini e madrine, nonni, fratelli, parenti stretti e amici. Quando prepariamo la lista degli invitati pensiamo a tutte le persone, cattoliche e non,  che hanno influenzato la crescita spirituale dei nostri figli e che possono aiutarli a percepire al meglio la solennità dell'occasione. Accertiamoci che siano tutti consapevoli dell'importanza sacramentale dell'occasione e del comportamento da tenere in Chiesa. Una volta che la lista è completa, controlliamo con la parrocchia il numero di posti disponibili.

 

#3 Gli Inviti

Non è necessario spedire inviti formali, ma è buona norma comunicare agli ospiti tutte le informazioni rilevanti sull'organizzazione della giornata. In un invito per la Prima Comunione non deve mancare:

 

- Data della prima comunione

-Nome e indirizzo della parrocchia

- Posizione del parcheggio se disponibile

- Orario della Messa

- Orario e luogo del ricevimento

 

Se hai bisogno di conoscere il numero esatto di partecipanti ai festeggiamenti, inserisci una nota per avere conferma della presenza. Gli inviti dovrebbero essere inviati circa 4-5 settimane prima dell'evento.

 

#4 Regali

La festa è l'occasione per celebrare la fede dei ragazzi, e molti dei nostri invitati vorranno presentarsi con un dono. Nel caso in cui alcuni vi confessino la difficoltà a scegliere il regalo giusto, abbiamo dei consigli anche per loro: qui la nostra guida per idee regalo Comunione.

 

#5 Bomboniere Comunione

Per ringraziare i nostri invitati della loro presenza e partecipazione, quale modo migliore se non quello di consegnare loro una bomboniera? Anche gli articoli religiosi sono ottime idee per bomboniere Comunione.

Coinvolgiamo anche i ragazzi nella scelta dei regalini per gli ospiti: sarà un buon pretesto per insegnare loro la gratitudine.