Three Minor Basilicas of Rome

 

Roma, la Città delle Chiese, è una delle destinazioni più spirituali al mondo, che offre una miriade di possibilità a coloro che decidono di intraprendere un viaggio religioso. Se non hai mai sentito parlare del Giro delle Sette Chiese questo è il post perfetto per te.

Ufficialmente la tradizione risale al XVIº secolo, giacché si considera che il primo ad aver portato a termine tale percorso è stato San Filippo Neri con il fine di recuperare la storia dei primi Santi, cosí come per acquisire la conoscenza e l’indulgenza plenaria. Il giro consiste nel percorrere le Quattro Basiliche Maggiori e le Tre Basiliche Minori, fermandosi a pregare ad ogni tappa.

Scopri quali sono le Quattro Basiliche Maggiori con il nostro post dedicato, mentre questa settimana parleremo delle Tre Basiliche Minori.

 

 

Numero Uno: Basilica di Santa Croce in Gerusalemme

Caratteristiche distintive: Fondata nel 320 d.C. circa, questa Basilica contiene tre frammenti della Vera Croce, portata dalla Terra Santa a Roma da Sant’Elena, la madre dell’Imperatore Costantino. Scopri di più su di lei qui. here.  

 

 

 

Numero Due: Santuario della Madonna del Divino Amore

Caratteristiche distintive: Costruita nel 1745 sulle rovine di una proprietà un tempo appartenuta ai Savelli, è la più giovane delle sette chiese. Una leggenda misteriosa gettó le fondamenta di questa Basilica: si dice che fosse stata costruita dopo che un pellegrino diretto a Roma fosse stato salvato per grazia della Vergine da un branco di cani rabbiosi.

 

 

 

  

Numero Tre: Basilica di San Lorenzo Fuori le Mura

Características distintivas: Caratteristiche distintive: Voluta dall’Imperatore Costantino, la Basilica di San Lorenzo f.l.m. fu eretta sul sito del martirio del santo che le diede il nome. Il suo stile semplice la rende unica nel gruppo delle sette chiese. Sfortunatamente, la Basilica fu danneggiata da un bombardamento alleato nel 1943, per cui si perdettero i freschi originali.

 

 

 

  

Insomma, ora sai cosa vale la pena di visitare la prossima volta che verrai nella Città Eterna. Un altro punto d’obbligo è uno dei nostri negozi… Vieni a trovarci--saremo lieti di darti il benvenuto!